Si è verificato un errore nel gadget

mercoledì 19 gennaio 2011

AGGIORNAMENTO AL PROGRAMMA DEL CONVEGNO A QUALCUNO PIACE GIALLO


A qualcuno piace giallo…FESTIVAL DEL GIALLO
Le varie forme di espressione del giallo
a cura di Giuseppe Previti e Cristina Bianchi
intervengono: Stefano Fiori, Marco Morozzi, Marcello Paris

28-29-30 Gennaio 2011
Biblioteca San Giorgio e Biblioteca ForteguerrianaPistoia

28 gennaio 2011 – Biblioteca San Giorgio

9,30 Saluto dell’Assessore alla Cultura del Comune di Pistoia, Mirco Vannucchi, e della Direttrice della Biblioteca S. Giorgio, Maria Stella Rasetti

10,00 – 11,30 Giovani Giallisti
“Adolescenti: che fatica leggere!” a cura di Giuseppe Grattacaso
“Letteratura giovane” a cura di Marco Innocenti
“Editoria per ragazzi” a cura di Gloria Pampaloni (Federighi Editori)

11,30 – 13,00 I classici del Giallo - Sherlock Holmes
“Il personaggio” a cura di Enrico Solito
“Gli apocrifi” a cura di Luca Martinelli
“Il collezionismo” a cura di Gabriele Mazzoni

14,30 – 16,00 Vasari: delitti nell’arte fra realtà e leggenda
a cura di Federico Napoli e Lucia Bruni
“Falsi d’arte nel Giallo” a cura di Francesco Scaffei

16,00 – 17,30 Il romanzo poliziesco e gli eventi più drammatici della nostra storia

"Poliziesco e fascismo, storia, ragioni e protagonisti di un pessimo rapporto storico" a cura di Luciano Luciani
"La funzione della memoria e il giallo" a cura di Roberto Barontini
"Omicidio sul Lago di Como (morte di Augusto De Angelis)”
racconto di e con Riccardo Cardellicchio

17,30 – 19,00 Il giallo a fumetti
“Julia e i suoi fratelli – il poliziesco a fumetti”
con Silvia Calzolari, Giuseppe Di Bernardo, Pier Luigi Gaspa

29 gennaio 2011 – Biblioteca San Giorgio

9,30 – 11,00 Il giallo comico
“Il successo della comicità nel giallo” a cura di Graziano Braschi
“Umorismo al femminile” a cura di Laura Vignali
“Detective da bar” a cura di Marco Malvaldi

11,30 – 13,00 I vari modi di scrivere un giallo
“Leggende metropolitane: ci sono più scrittori che lettori. Ma chi sa scrivere un giallo?” a cura di Roberta Capanni (Romano Editore)
“La funzione del giallo tra storia e cronaca” a cura di Paolo Ciampi
“I grandi gourmet del giallo” a cura di Rossella Martina

14,30 – 16,00 Il giallo e i grandi autori in Italia
“Giorgio Scerbanenco” a cura di Sergio Calamandrei
“Carlo Lucarelli” a cura di Marcello Cimino
“Andrea Camilleri” a cura di Oscar Montani

16,00 – 17,30 Il giallo e i grandi autori nel mondo
“Georges Simenon” a cura di Alberto Eva
“Il fantastico e il poliziesco da Borges a Cortazar” a cura di Daniele Nepi
“Barcellona città noir. Francisco Ledesma e i suoi epigoni” a cura di Susanna Daniele

17,30 – 19,00 Schermi rosso sangue
Il cinema italiano dalla A alla Z (Da Argento a Zampaglione)
a cura di Giacomo Aloigi
interviene Antonio Bruschini, critico cinematografico

30 gennaio 2011 – Biblioteca Forteguerriana

9,30 – 11,00 La passione: tra crimini reali e romanzi noir
Conoscenza e moventi nel crimine
“Aspetti psicologico-legali” a cura di Silvia Calzolari
“Il ruolo dell'investigatore nella ricerca della verità e la banalità del male” a cura del Vice Questore Aggiunto Dott. Antonio Fusco
“Romanzo noir” a cura di Vito Bollettino


11,00 – 12,30 La musica e il giallo - Tanti generi per un'atmosfera
a cura di Fabrizio Mazzoncini e Luciano Vannucci

14,30 – 16,00 Pescando nella storia
“Pistoia nel Medioevo: dalle origini alla soggezione fiorentina” a cura di Alberto Cipriani
“Aspetti di cultura iconografica jacopea” a cura di Lorenzo Cipriani

16,00 – 17,30 Il giallo storico - Fil rouge: l'alluvione di Firenze del 1966”
a cura di Leonardo Gori, Riccardo Parigi, Massimo Sozzi e Marco Vichi

17,30 – 19,00 Il giallo in cronaca
Introduzione a cura di Graziano Braschi
“I casi più eclatanti” a cura di Mario Spezi
“La provincia e la fiction” a cura di Valerio Varesi


EVENTI COLLATERALI
Biblioteca San Giorgio
Reperti sherlockiani
Mostra dedicata a Sherlock Holmes a cura di Gabriele Mazzoni
Dal 18 gennaio al 6 febbraio 2011

Biblioteca Forteguerriana
Ricordando vecchi libri gialli
Con la collaborazione di Taberna Libraria e La Bancarella
Dal 25 gennaio al 13 febbraio 2011

Melòs, Via dei Macelli 11, Pistoia
Venerdì 28 gennaio 2010 ore 21,00
“Il caso dell'esatta diagnosi”
pièce teatrale di Enrico Solito
a cura del GAD Città di Pistoia


Tutti gli eventi in programma sono a ingresso libero.

Per qualsiasi aggiornamento potete consultare il sito delle biblioteche comunali San Giorgio www.sangiorgio.comune.pistoia.it/ e Forteguerriana www.comune.pistoia.it/forteguerriana/index.html

Hanno collaborato:
Assessorato alla cultura del Comune di Pistoia, Biblioteca San Giorgio, Biblioteca Forteguerriana, Istituto Professionale di Stato per il Commercio L. Einaudi di Pistoia, Franco Bacci, Diana Gavioli, Andrea Giannasi, Elena Orlando, Wipn Pistoia

sabato 15 gennaio 2011

Prossimi appuntamenti fiorentini

Martedi 18 gennaio ore 18.00 Melbookstore di Firenze (via de' Cerretani)
Giuseppe Previti presenta l'antologia "Vicini da morire" (Edizioni Romano)
Introduce Roberta Capanni

I fatti di cronaca parlano chiaro: molti dei delitti più crudi e insoliti avvengono nell'ambito della convivenza sia essa familiare che di vicinato. Rabbia o paure spesso si insinuano in menti disagiate che vedono nell'altro il nemico che si muove ed opera per procurare loro dolore. In questo libro sedici autori hanno raccontato storie dove la morte spesso veste i panni di conoscenti stretti. Il messaggio è che l'apparente tranquilla normalità può nascondere il più efferato dei delitti.

Mercoledì 19 gennaio, alle 18, Salone dei Duecento in Palazzo Vecchio a Firenze
sarà presentato il nuovo romanzo di Mario Spezi
La moneta del potere ha sempre tre facce: cadaveri offshore per il commissario Belacqua (Barbera Editore)


L' incipit:
Seduto sulle tegole umide, la schiena contro una mansarda, Red mandò affanculo il piccione che con un occhio rosso lo guardava male. Il volatile era arrivato vicino ai suoi piedi scuotendo il collo neanche avesse un iPod trapiantato nel cervello e Sharon Jones glielo rintronasse con “100 days, 100 nights”. Si era fermato e aveva fissato perplesso l’uomo. Di gente appollaiata sul tetto di Palazzo Panciatichi in via Cavour, dove c’ è il Consiglio regionale della Toscana, fino a quella sera il pennuto ne doveva aver vista poca. Federico Magara, Red per i pochi amici che aveva, il bavero del cappotto di cammello rialzato, lo aveva guardato e, chissà perché, si era ricordato di avere letto sulla “Settimana enigmistica”, rubrica “Strano ma vero”, che i pittori del Rinascimento avevano copiato le ali banali di quegli uccelli per metterle sulle spalle dei loro aristocratici angeli. Sembrava che lo sapesse, il pennuto presuntuoso che lo guardava impettito e con un velo di disprezzo. Che cazzo vuoi?”, gli gridò ancora Red di brutto e con un piede fece il gesto di allungargli un calcio. Il piccione se ne volò via leggiadro, come un angelo. Lassù Red c’era arrivato uscendo dalla piccola finestra del gabinetto al secondo piano, , proprio prima che, girando a sinistra, si arrivasse alle due stanze assegnate alla consigliera di maggioranza Alessia Bergero.

La Bergero era la donna che Red aveva accettato di uccidere quella sera.

mercoledì 12 gennaio 2011

Letteratura d'avventura a Verona

Venerdì 28 gennaio 2011
ore 18.00, Sala Farinati, Biblioteca Civica di Verona - Vicolo San Sebastiano, 3 (angolo Via Cappello)

In apertura delle celebrazioni per il centenario della morte dello scrittore Emilio Salgari lo scrittore messicano Paco Ignacio Taibo II
con l’involontaria collaborazione di Emilio Salgari
presenta

RITORNANO LE TIGRI DELLA MALESIA
(più antimperialiste che mai)

Ospite della serata il traduttore del romanzo Pino Cacucci, vincitore del Premio di Letteratura Avventurosa Emilio Salgari 2010 e autore del romanzo ¡Viva la Vida!, Feltrinelli 2010, dedicato alla pittrice messicana Frida Kahlo.
Dialogherà con gli autori Luca Crovi, conduttore della trasmissione
radiofonica di Radio2 Tutti i colori del giallo e membro della giuria selezionatrice del Premio Letterario Emilio Salgari.
Durante la serata l’Associazione Il Corsaro Nero assegnerà il Premio Il corsaro nero
a Paco Ignacio Taibo II.

Informazioni: Consorzio Pro Loco Valpolicella, tel./fax. 045 7701920
E-mail info@valpolicellaweb.it - www.valpolicellaweb.it www.terradisalgari.it
Consorzio Pro Loco
Valpolicella
Marco Tropea Editore, 2011

martedì 11 gennaio 2011

"A qualcuno piace giallo" - 28-29-30 gennaio Pistoia

In attesa della partenza del mega convegno che tratterà il giallo in tutte le sue sfumature, a TVL ne parleranno l'assessore alla Cultura del Comune di Pistoia Mirco Vannucchi e la direttrice delle biblioteche cittadine, Maria Stella Rasetti insieme a Giuseppe Previti e Stefano Fiori.
Lo speciale di Giallo Pistoia sarà trasmesso il giorno 15 alle ore 23 (con replica il 16 alle ore 18 circa).

Ecco il programma.


FESTIVAL DEL GIALLO
Le varie forme di espressione del giallo

a cura di Giuseppe Previti e Cristina Bianchi
intervengono: Stefano Fiori, Marco Morozzi, Marcello Paris

28-29-30 Gennaio 2011Biblioteca San Giorgio e Biblioteca Forteguerriana
Pistoia

28 gennaio 2011 – Biblioteca San Giorgio

9,30 Saluto dell’Assessore alla Cultura del Comune di Pistoia, Mirco Vannucchi, e della Direttrice della Biblioteca San Giorgio, Maria Stella Rasetti

10,00 – 11,30 Giovani Giallisti “Adolescenti: che fatica leggere!” a cura di Giuseppe Grattacaso
“Letteratura giovane” a cura di Marco Innocenti
“Editoria per ragazzi” a cura di Gloria Pampaloni (Federighi Editori)

11,30 – 13,00 I classici del Giallo - Sherlock Holmes
“Il personaggio” a cura di Enrico Solito
“Gli apocrifi” a cura di Luca Martinelli
“Il collezionismo” a cura di Gabriele Mazzoni

14,30 – 16,00 Vasari: delitti nell’arte fra realtà e leggenda a cura di Federico Napoli e Lucia Bruni

16,00 – 17,30 Il romanzo poliziesco e gli eventi più drammatici della nostra storia
"Poliziesco e fascismo, storia, ragioni e protagonisti di un pessimo rapporto storico" a cura di Luciano Luciani

"La funzione della memoria e il giallo" a cura di Roberto Barontini
"Omicidio sul Lago di Como (morte di Augusto De Angelis)”
racconto di e con Riccardo Cardellicchio


17,30 – 19,00 Il giallo a fumetti “Julia e i suoi fratelli – il poliziesco a fumetti”
con Silvia Calzolari, Giuseppe Di Bernardo, Pier Luigi Gaspa



29 gennaio 2011 – Biblioteca San Giorgio
9,30 – 11,00 Il giallo comico “Il successo della comicità nel giallo” a cura di Graziano Braschi
“Umorismo al femminile” a cura di Laura Vignali
“Detective da bar” a cura di Marco Malvaldi

11,30 – 13,00 I vari modi di scrivere un giallo

“Leggende metropolitane: ci sono più scrittori che lettori. Ma chi sa scrivere un giallo?” a cura di Roberta Capanni (Romano Editore)
“La funzione del giallo tra storia e cronaca” a cura di Paolo Ciampi
“I grandi gourmet del giallo” a cura di Rossella Martina

14,30 – 16,00 Il giallo e i grandi autori in Italia
“Giorgio Scerbanenco” a cura di Sergio Calamandrei
“Carlo Lucarelli” a cura di Marcello Cimino
“Andrea Camilleri” a cura di Oscar Montani

16,00 – 17,30 Il giallo e i grandi autori nel mondo
“Georges Simenon” a cura di Divier Nelli
“Il fantastico e il poliziesco da Borges a Cortazar” a cura di Daniele Nepi
“Barcellona città noir. Francisco Ledesma e i suoi epigoni” a cura di Susanna Daniele

17,30 – 19,00 Schermi rosso sangue
Il cinema italiano dalla A alla Z (Da Argento a Zampaglione)
a cura di Giacomo Aloigi
interviene Antonio Bruschini, critico cinematografico

30 gennaio 2011 – Biblioteca Forteguerriana

9,30 – 11,00 La passione: tra crimini reali e romanzi noir
Conoscenza e moventi nel crimine
“Aspetti psicologico-legali” a cura di Silvia Calzolari
“Il ruolo dell'investigatore nella ricerca della verità e la banalità del male”
a cura del Vice Questore Aggiunto Dott. Antonio Fusco
“Romanzo noir” a cura di Vito Bollettino


11,00 – 12,30 La musica e il giallo - Tanti generi per un'atmosfera
a cura di Fabrizio Mazzoncini e Luciano Vannucci

14,30 – 16,00 Pescando nella storia
“Pistoia nel Medioevo: dalle origini alla soggezione fiorentina” a cura di Alberto Cipriani
“Aspetti di cultura iconografica jacopea” a cura di Lorenzo Cipriani

16,00 – 17,30 Il giallo storico - Fil rouge: l'alluvione di Firenze del 1966
a cura di Leonardo Gori, Riccardo Parigi, Massimo Sozzi e Marco Vichi

17,30 – 19,00 Il giallo in cronaca
Introduzione a cura di Graziano Braschi
“I casi più eclatanti” a cura di Mario Spezi
“La provincia e la fiction” a cura di Valerio Varesi


EVENTI COLLATERALI

Biblioteca San Giorgio
Reperti sherlockiani - Mostra dedicata a Sherlock Holmes a cura di Gabriele Mazzoni
Dal 18 gennaio al 6 febbraio 2011

Biblioteca Forteguerriana
Ricordando vecchi libri gialli
Con la collaborazione di Taberna Libraria e La Bancarella
Dal 25 gennaio al 13 febbraio 2011

Melòs, Via dei Macelli 11, Pistoia
Venerdì 28 gennaio 2010 ore 21,00
IL CASO DELL'ESATTA DIAGNOSI”
pièce teatrale di Enrico Solito
a cura del GAD Città di Pistoia


Hanno collaborato:
Assessorato alla cultura del Comune di Pistoia, Biblioteca San Giorgio, Biblioteca Forteguerriana, Istituto Professionale di Stato per il Commercio L. Einaudi di Pistoia, Franco Bacci, Diana Gavioli, Andrea Giannasi, Elena Orlando, Wpn Pistoia

mercoledì 5 gennaio 2011

variazioni alla programmazione de "I Giovedì del giallo"




Per il 20 gennaio avevamo programmato un incontro con Malvaldi per il ultimo romanzo in uscita in questi giorni, "Odore di chiuso". Quel giorno è a Torino e noi speriamo comunque di averlo presto a Pistoia.
L'incontro avrà luogo ugualmente presso la biblioteca San Giorgio. Il nostro ospite sarà Divier Nelli, scrittore e curatore di una collana per l'editore Rusconi.
Ci parlerà delle prime uscite della "sua" collana.

GIALLI RUSCONI
Una nuova collana, diretta dello scrittore Divier Nelli, dedicata alla narrativa di tensione italiana e straniera, che punta sulla qualità delle storie, sulla fedeltà delle traduzioni, sulla cura e i prezzi contenuti dei volumi. L'obiettivo è quello di soddisfare tutti gli amanti del genere e non solo, spaziando dal giallo classico, al giallo storico, dalla spy-story all'hard-boiled, dalla crime story al noir e al progressive-noir e proponendo anche perle come il primo giallo della letteratura italiana. Scrittori esordienti, emergenti italiani e stranieri, grandi firme anche estere mai pubblicate nel nostro paese. Una ventata di novità con storie inedite, intriganti e avvincenti.

I primi due titoli della collana

L'ombra del destino di Daniele Cambiaso e Ettore Maggi

1979: Stefano e Giulio, giovani studenti universitari, vengono arrestati perché coinvolti in una storia di terrorismo. Un oscuro funzionario di polizia e un colonnello si occupano dell'inchiesta. I due amici risulteranno estranei alle vicende, ma le loro vite sono ormai segnate. Sedici anni dopo, Stefano è ispettore di polizia e Giulio tenente dei carabinieri. Il primo viene fatto infiltrare in una organizzazione di trafficanti di armi che ha legami con la mafia e le formazioni paramilitari che combattono nella guerra della ex Jugoslavia; il secondo incaricato di indagare sull'inspiegabile suicidio di un giovane carabiniere che lo porterà sulle tracce di un uomo misterioso che dovrebbe essere morto da anni. In mezzo a ricatti a sfondo sessuale, loschi legami politici, servizi segreti più o meno deviati, conflitti a fuoco, rischiose missioni nei Balcani e pericolosi viaggi fino a Knin, i due amici scopriranno non solo una terribile e scomoda verità, ma anche che i loro destini sono irrimediabilmente intrecciati.

Il mio cadavere di Francesco Mastriani

Napoli 1826: Daniel Fritzheim, alias Daniel De Rimini, è un giovane e talentuoso maestro di musica assetato di ricchezze e disposto a tutto per ottenerle. Lucia è una poveretta che, dopo la morte dei genitori, si ritrova costretta a badare i suoi quattro fratelli. Emma è la bellissima e ricca ereditiera di una nobile e potente famiglia spagnola, abituata ad avere tutti gli uomini ai suoi piedi. Edmondo è un baronetto milionario che ha condotto una vita dissoluta in giro per il mondo ed è divorato da una ossessione.
Chi sono i Cavalieri del Firmamento? Chi è in realtà il misterioso Maurizio Barkley? E che cosa lega tutte queste vite, apparentemente così lontane tra loro, ad un cadavere? Scritto da Francesco Mastriani nel 1852, Il mio cadavere è da molti considerato il primo giallo della letteratura italiana.

Questo titolo prestigioso è stato inserito perché considerato il primo giallo della letteratura italiana. In questa edizione rivista de Il mio cadavere, il curatore non ha aggiunto o sottratto nulla alla trama architettata da Mastriani nel 1852. Si è solo limitato a togliere alla lingua un po' di ruggine, i numerosi segni lasciati dal tempo; a fare, se preferite, una sorta di lifting o di restauro. Non troppo pesanti però, quanto basta per permettere ai lettori del 21° secolo di affrontarlo con più agio e di apprezzarlo.

Cerca nel blog