Si è verificato un errore nel gadget

martedì 14 giugno 2011

INSOLITO E FANTASTICO N. 6


Ricevo dalla redazione di IF e volentieri pubblico

È USCITO IF6 ALTRIMONDI!
È in distribuzione il n. 6 di IF (Insolito e Fantastico) dedicato a un tema classico della fantascienza: ALTRIMONDI.In questo numero Riccardo Gramantieri analizza "Solaris"di Stanislaw Lem; Panella scrive su Robert Sheckley, Pestriniero su Clifford D. Simak, Annamaria Fassio su Jack Vance, mentre Bordoni ripropone la sua postfazione per "Lotteria dello spazio" di Philip K. Dick.
Completano la densa sezione saggistica Gianfranco de Turris su Tolkien, Carlo Menzinger sui dinosauri e Claudio Asciuti con un prezioso testo su Borges creatore di altri mondi.La sezione narrativa ospita lo scrittore uruguayano, Ramiro Sanchiz, e poi Vincenzo Bosica, Giuseppe Magnarapa, Giuseppe Picciariello, Pierluigi Larotonda, Andrea Coco.Completano questo numero interventi e recensioni di Walter Catalano (“Del sublime immondo”), Maurizio Landini sulla fantascienza militare e Renzo Montagnoli, che intervista Maurizio Cometto.
La copertina è illustrata, come sempre splendidamente, da Franco Brambilla con una tavola per “Delany City”.Un numero da non perdere! La rivista è distribuita principalmente in abbonamento postale. Ogni copia 128 pagine illustrate al prezzo di 8,00 euro.La campagna abbonamenti a IF per il 2011 è in corso: soli 30,00 euro per quattro numeri. Ai nuovi abbonati (e a quanti rinnovano) è riservata una copia omaggio del romanzo di Carlo Bordoni, "In nome del padre" (Baroni editore, 2001).







--------------------------------------------------------------------------------

sabato 11 giugno 2011

LA LUNA NEGLI OCCHI E UNA CENA A VIAREGGIO

H O T E L A P O L L O Viale Carducci 76, Viareggio
Organizza in collaborazione con:

RMS 94.800 Radio Massarosa sound

Associazione LuccAutori

NPS Toscana

GIOVEDI 16 GIUGNO ore 20:30
Cena “La luna nell’anima”, HIV/AIDS, prevenzione e lotta alla discriminazione delle persone sieropositive, parliamone con l’autore del libro di cui è protagonista l’investigatore sieropositivo Luca Santini

LA LUNA NEGLI OCCHI
di

Sandro Ori

Presenta Demetrio Brandi, giornalista e sociologo presidente dell’Associazione LuccAutori, Rossella Martina, giornalista e scrittrice,con la partecipazione di Ilaria Ghelardini Presidente Associazione NPS Toscana

Michele De Gennaro Dirigente Medico Reparto Malattie Infettive di Lucca

Maria Vittoria Sturaro Responsabile promozione ed educazione alla salute AUSL 12


MENU’
25 euro


Antipasto: GAMBERONI IN TEMPURA

Primo: FARFALLE AL SALMONE

Secondo: FILETTO DI CERNIA AL GUAZZETTO E VERDURE GRIGLIATE

Dessert: SEMIFREDDO AL COCCO E CIOCCOLATO


VINI ABBINATI IN DEGUSTAZIONE, ACQUA E CAFFE’ COMPRESI



Si consiglia di prenotare almeno una settimana prima dell’evento

allo 0584 1840440 (Hotel Apollo)


Perchè parlare di AIDS/HIV non è mai abbastanza, soprattutto oggi che siamo vicini all'estate, uno dei terreni più fertili per il virus HIV.

Perchè combattere la discriminazione nei confronti delle persone sieropositive non basterà mai, soprattutto quando libri e film continuano a mostrare solo storie di gente HIV più drammatiche e senza speranza.
Diciamo come è davvero la vita di un sieropositivo ai giorni nostri, parliamo di Luca Santini, un personaggio immaginario che nasce dalla cruda e ignorata realtà.

mercoledì 8 giugno 2011

Parole per strada

Ricevo dagli Amici de "Il furore dei libri" di Rovereto la notizia della seconda edizione di Parole per strada e volentieri pubblico.
Sono stata a Rovereto in una nevosa giornata a gennaio e vi assicuro che l'iniziativa è veramente originale e gli Amici del Furore molto carini e disponibili.

Per coloro che si fossero persi la prima puntata ecco cosa NON è Parole per strada:
- non è il classico concorso letterario, perché gli autori partecipano su invito personale de Il Furore dei Libri, delle associazioni e dei siti di narrativa collegati.
Gli stessi autori possono a loro volta invitare uno o più colleghi, facendosene garanti.
- non ci sono vincitori né vinti. Tutti i racconti degli autori partecipanti entreranno di diritto nell'antologia annuale edita da Il Furore.
- e ancora, Parole per strada non è solo un'antologia. Dieci racconti selezionati saranno stampati in gigantografia e saranno esposti in mostra nelle strade e nelle piazze di Rovereto nel periodo natalizio e in seguito in altre località.

Perché Parole per strada non si accontenta delle parole rinchiuse nei libri, ma le fa scendere per strada, incontro alla gente. Anche per chi i libri non li legge.

BANDO DEL CONCORSO

Articolo 1
“Parole per strada” è un concorso letterario internazionale ad invito per racconti brevi,aperto a tutti i generi e a tutte le forme della narrativa.

Articolo 2
Possono partecipare gli autori scelti dall’Associazione Furore dei Libri di Rovereto,
proponente, e dalle entità culturali che collaborano all’organizzazione o esistenti sul
territorio. Gli autori invitati possono a loro volta estendere l’invito alla partecipazione
a colleghi dei quali garantiscano la professionalità.
Gli autori che intendono accettare l’invito e che non siano già soci de Il Furore dei
Libri devono provvedere all’iscrizione all’Associazione compilando la domanda allegata e versando la quota. L’iscrizione dà diritto a ricevere la Rivista e tutte le pubblicazioni de Il Furore edite nel corso dell’anno e quattro copie dell’Antologia “Parole per strada. Il libro perduto”.

Articolo 3
È possibile partecipare con un racconto breve inedito della lunghezza massima di 1500
(millecinquecento) battute, spazi compresi.
Gli elaborati potranno essere redatti in qualsiasi lingua e/o dialetto nonché con qualsiasi
carattere (caratteri non latini compresi), purché con traduzione a fronte in lingua italiana.

Articolo 4
Il tema previsto per l’edizione 2011 di “Parole per strada” è:Il libro perduto

Articolo 5
Gli elaborati, in formato elettronico Word compatibile, dovranno tassativamente
pervenire quali allegati e-mail entro il 20 Ottobre 2011 all’indirizzo
segreteria@parolexstrada.net
Dovranno contenere:
Nome dell’autore o eventuale pseudonimo
Titolo del racconto e racconto con eventuale traduzione in lingua italiana
Breve bio-bibliografia dell’autore
Indirizzo postale dell’autore
Dichiarazione di inedicità
Liberatoria secondo la formula Creative Common Non commerciale - Non opere
derivate 2.5 Italia (CC BY-NC-ND 2.5) (vedi modulo da compilare).

Articolo 6
Una Giuria, in base ai seguenti criteri: impressione complessiva, attinenza al tema,
originalità, facilità di lettura, valuterà in forma anonima e con decisione insindacabile,tutti i racconti pervenuti.
I dieci racconti che otterranno i migliori punteggi saranno stampati in serigrafia su
pannelli di grandi dimensioni ed esposti in mostra in una piazza cittadina di Rovereto
nel periodo dal 26 novembre 2011 al 6 gennaio 2012, nell’ambito della manifestazione
“Il Natale dei Popoli”.
La mostra dei dieci racconti prescelti diventerà nel 2012 una mostra itinerante che
interesserà vari centri del Trentino.

Articolo 7
I racconti degli autori invitati e le relative bio-bibliografie confluiranno in un’antologia
dal titolo Parole per strada. Il libro perduto che sarà edita entro il 10 dicembre 2011 e distribuita alla popolazione di Rovereto in occasione del Mercatino di Natale, nonché inviata alle Biblioteche del Trentino, a varie biblioteche sparse sul territorio nazionale, alle entità e agli operatori culturali collaboranti, ad altre realtà culturali nazionali e agli organi di informazione locali.
A ogni autore partecipante saranno inoltre inviate quattro copie.
I racconti potranno essere pubblicati anche in altri media come riviste, siti web, poster,volantini, ecc.
Rimarranno esclusi dalla pubblicazione, a giudizio insindacabile dell’organizzazione,
i racconti non corrispondenti a quanto richiesto negli articoli precedenti nonché le
opere con contenuto ingiurioso o offensivo.

Articolo 8
Gli autori partecipanti accettano le norme del presente bando, autorizzando la
pubblicazione in tutte le forme previste agli articoli 6 e 7 a titolo gratuito.

Articolo 9
In data da stabilire si terrà una serata di premiazione alla quale saranno invitati gli autori dei racconti selezionati per la mostra.

Articolo 10
L’organizzazione declina ogni responsabilità per eventuali plagi o dichiarazioni non
conformi a verità.

Per i modelli da compilare contattare: segreteria@parolexstrada.net

sabato 4 giugno 2011

APPUNTAMENTI DI GIUGNO

TVL Giugno

Il programma Amici del giallo è trasmesso sabato alle ore 21 e replicato la domenica seguente alle ore 18,00

Sabato 4 giugno ore 23,00 "Il mastino di Baskerville" di Sir Arthur Conan Doyle con Stefano Gianni e Alessandra Calanchi

Sabato 11 giugno ore 23,00 "Niente da capire" con Luigi Bernardi

Sabato 18 giugno ore 23,00 Africa Terminal e la trilogia del Commissario Colajanni con Franco Foschi

Sabato 25 giugno ore 23,00 "Caino e il pifferaio magico" con Enrico Solito


ALTRI APPUNTAMENTI (in ordine cronologico)

Bastione Ambrogi (Porta Lucchese) Pistoia
Martedi 7 giugno ore 18,00 "Guillame de Villaret" di Marco Vozzolo. Interventi di Cristina Bianchi e Giuseppe Previti.

Libreria Edison (Via degli Orafi a Pistoia)
Martedi 7 giugno ore 21,00 Ultimo appuntamento sulla storia del giallo italiano “I magnifici anni 90” a cura di Giuseppe Previti

Libreria Melbookstore Firenze (Via de’ Cerretani)
Giovedì 9 giugno ore 18 "Niente da capire" di Luigi Bernardi con Sergio Calamandrei e Giuseppe Previti

Bastione Ambrogi (Porta Lucchese)
Martedì 21 giugno ore 18,00 "Caino e il pifferaio magico" di Enrico Solito. Intervento di Giuseppe Previti

Libreria Melbookstore Firenze (Via de’ Cerretani)
Mercoledi 22 giugno ore 18 "Storie di tanti nessuno" di Giacomo Basile con Giuseppe Previti

Villa Smilea a Montale (PT)
Mercoledi 29 giugno ore 21 "Letti per voi" di Giuseppe Previti. Presentano Cristina Bianchi, Susanna Daniele e Laura Vignali.

giovedì 2 giugno 2011

“MONTAGNA IN GIALLO – MISTERI E DELITTI DELL’APPENNINO”


Direttori artistici Stefano Bartolomei e Antonio Vianovi e volentieri pubblico. Sul blog Dal giallo al nero/hotmag.me troverete una recensione del n. 2 della rivista Criminal Magazine


“MONTAGNA IN GIALLO – MISTERI E DELITTI DELL’APPENNINO
Castiglione dei Pepoli - Palazzetto polifunzionale – Piazza del Mercato
10 – 12 GIUGNO 2011

Il Comune di Castiglione dei Pepoli, nell’ambito delle iniziative atte a favorire lo sviluppo e la valorizzazione culturale del territorio, quest’anno facendo un notevole sforzo organizzativo e impegnandosi a fondo per reperire i fondi necessari, ha pensato di organizzare una manifestazione dedicata al genere letterario del “Giallo” che ormai in libreria domina nelle sue numerose varianti: Horror, Suspence, Noir, ecc.
La manifestazione è stata denominata “Montagna In Giallo” con il significativo sottotitolo “Misteri e delitti dell’Appennino”. È stato scelto questo titolo per trovare nella manifestazione un collegamento con il territorio che la ospita. L’iniziativa è nata nelle intenzioni oltre un anno fa, con l’idea di indire un premio letterario per scrittori in erba che ponesse l’accento su avvenimenti misteriosi di fantasia o realmente accaduti sull’Appennino tosco-emiliano. Il concorso ha avuto un inaspettato successo di partecipanti, tanto che è stato ritenuto opportuno, in occasione della manifestazione attuale, di pubblicare i sei racconti vincenti nelle rispettive categorie.
Per il fine settimana che va dal 10 al 12 giugno sono state organizzate diverse iniziative che gravitano intorno all’avvenimento aggregante, cioè la Mostra Mercato del Libro Giallo da collezione o da lettura, alla scoperta di vecchie edizioni o pubblicazioni sfuggite all’attenzione dei consumatori di misteri di carta. Non mancherà un vasto assortimento di fumetti soprattutto polizieschi (la vendita inizia la mattina del sabato 11 fino al pomeriggio della domenica 12 Giugno).
La Manifestazione prenderà il via venerdì 10 Giugno con una conferenza stampa che si terrà alle ore 11 presso la Sala Consiliare del Municipio. Seguirà alle 15 l’inaugurazione ufficiale, di fronte alle autorità, delle mostre iconografiche. La giornata si chiuderà con la proiezione alle 20,30 dei film amatoriali di autori locali: “La Rana e lo Scorpione” di Marco Nucci e “La Banda del Brasiliano” di John Snellinberg.
Nei locali del Palazzetto polifunzionale, di fianco ai banchi dei libri , sabato 11 alle 15,30 si terrà una tavola rotonda sul tema: “ Misteri e Delitti dell’Appennino nella Narrativa” alla quale parteciperanno i giornalisti specializzati: Gianni Brunoro, Giulio Cesare Cuccolini, Maurizio Pistelli e Adriano Rosellini e i narratori: Alfredo Castelli, Leonardo Gori, Loriano Macchiavelli e Mario Spezi.
Saranno presenti anche alcuni disegnatori di fumetti che si sono cimentati con personaggi e storie inerenti all’argomento giallo come Lucio Filippucci, Otto Gabos e Sergio Tisselli, i quali intratterranno il pubblico rispondendo a domande e rilasciando autografi e disegni dedicati.
Sempre nel Palazzetto polifunzionale saranno allestite numerose mostre iconografiche che visitano il genere giallo attraverso le varie pubblicazioni di narrativa e della produzione a fumetti, con tavole e disegni originali e con manifesti del cinema:
- “DOCTEUR MYSTèRE” – Tavole originali di Lucio Filippucci su testi di Alfredo Castelli.
- “CINEGIALLO” – Rassegna di locandine e manifesti di grandi film polizieschi.
- “MISTERI DELLA MONTAGNA” – Tavole originali di Sergio Tisselli.
- “SARTI ANTONIO” – Disegno di Otto Gabos e Magnus su testi di Loriano Macchiavelli.
- “EDGAR ALLAN POE” – Mostra omaggio al primo grande indagatore della storia del Giallo, con illustrazioni e rare edizioni originali.
- “GIORGIO SCERBANENCO” - Mostra omaggio dedicata ad uno dei maestri del Giallo Italiano nel centenario della sua nascita, con illustrazioni e rare edizioni originali, a cura di Stefano Bartolomei e Antonio Vianovi. ( In occasione della mostra sarà in distribuzione il secondo numero di Criminal Magazine dedicato a G. Scerbanenco).
- “IL BIANCO IL NERO E IL GIALLO” - Storia a fumetti realizzata dagli autori locali Marco Nucci e Giuseppe Beccaglia.
Durante la manifestazione sarà emesso uno speciale annullo filatelico con cartolina ricordo dell’evento.
La direzione artistica è curata da Stefano Bartolomei e Antonio Vianovi, collaboratori storici della Rassegna del Fumetto e del Fantastico di Prato, dei Saloni di Roma “Expò Cartoon”, “Lucca Comics” del museo del fumetto di Lucca, del Festival del fumetto di Novegro a Milano e di Cartoomics sempre a Milano oltre ad altre decine di manifestazioni in giro per l’Italia e all’estero.
Sicuramente la ricchezza e la varietà del programma non permetteranno al pubblico di annoiarsi.

Cerca nel blog