Si è verificato un errore nel gadget

martedì 20 ottobre 2009

Programmazione TVL mesi di novembre e dicembre

7 novembre - Michele Giuttari presenta “La donna della n'drangheta”
14  novembre - Stelvio Mestrovic presenta “La sindrome di Jaele”
21  novembre - Enzo Chiarini presenta “Le mura della Malpaga”
28  novembre - Marco Vichi presenta l‘ultima avventura del commissario Bordelli “Morte a Firenze”

5  dicembre - Gabriele Morandi presenta “Il migliore dei mostri possibili”
12 dicembre - Alfredo Colitto presenta “Il candidato”
19 dicembre - Danila Comastri Montanari presenta “Dura Lex”
26 dicembre - Andrea Gamannossi presenta “La maschera di Giada”

Le trasmissioni sono curate e dirette da Giuseppe Previti e Stefano Fiori con la collaborazione dell’Associazione Amici del Giallo Pistoia.
Giuseppe Previti e Stefano Fiori si avvalgono per la lettura di alcuni brani delle opere presentate degli attori del GAD di Pistoia Franco Checchi e Paolo Nesi.
Il programma viene trasmesso il sabato alle 23,30 con replica la domenica alle 14,30 circa.

lunedì 19 ottobre 2009

Gli angeli e gli orchi

Il volume, appena uscito, ci viene segnalato per l'importanza e la delicatezza del tema trattato.
Si tratta di storie terribili vissute in prima persona da bambini, "gli angeli", che hanno subito violenze abusi sessuali da parte di adulti ,"gli orchi", appunto. Considerato l'alto valore del libro se ne parlerà a TVL nella trasmissione speciale dedicata a Festivaletteratura di Mantova 2009.

“Gli angeli e gli orchi” raccoglie nove vicende (introdotte da una premessa) di lotta agli abusi sessuali su minorenni, basate su casi di cronaca e scritte con taglio narrativo, a cura di Raffaella Catalano. Ognuna di esse ha una valenza non localistica (nonostante l’ambientazione palermitana), ma “universale”, nel senso che ogni storia racchiude in sé gli elementi tipici dei casi di minori violati che accadono ovunque nel nostro paese, anche se in questo libro sono trattati episodi avvenuti a Palermo. Palermo, tra l’altro, è un luogo molto significativo nel campo della lotta alla pedofilia perché è la città in cui, per la prima volta in Italia, una giovane donna magistrato che si occupava di violenze sessuali sui bambini (e che adesso è passata all’antimafia) ha contestato l’associazione per delinquere a un gruppo di pedofili, creando una nuova fattispecie di reato e aggravando così la loro posizione giudiziaria. Da allora il vincolo associativo può essere contestato sempre a chi si macchia di questo tipo di reati, se commessi in gruppo.
Palermo, inoltre, ha un altro primato: è la prima città d’Italia in cui è sorta la Baby Mobil, una struttura specializzata della Squadra mobile che si utilizza per le audizioni dei minori oggetto di abusi.
La prima delle storie di questo libro è quella di chi racconta, Nicolò Angileri, un poliziotto in servizio alla Sezione specializzata minori della squadra mobile di Palermo. La seconda rievoca la creazione della Baby Mobil (oggi ribattezzata “L’isola dei bambini”), tenuta a battesimo nel 2007 dagli attori Salvo Ficarra e Valentino Picone. A corredo, una statistica delle denunce e degli arresti effettuati dalla sezione tra il 2004 e il 2008. Le altre vicende sono casi giudiziari e umani dei quali Angileri si è occupato nel corso della sua attività.
Il contenuto è organizzato come segue:
- Prefazione di Ficarra & Picone.
- Premessa di Raffaella Catalano (sull’incontro con Angileri e su come nasce questo libro)
1- La caparbietà (sulla storia di Nicolò Angileri, che a 14 anni vende il pane al mercato del Capo e poi, con ostinazione, riesce a diventare un poliziotto)
2- L’orgoglio (la nascita della Sezione specializzata minori e della Baby Mobil. Con statistiche)
3- L’incredulità (la storia di una violenza sessuale che ne svela molte altre, a catena e nella stessa famiglia, in una sequenza impressionante)
4- L’orrore (il caso con la vittima più giovane nella storia della Sezione: l’abuso su una bambina di tredici mesi)
5- Il turbamento (due suore svelano episodi di pedofilia che sconvolgeranno in modo irreparabile la sessualità di due bambine)
6- La rivelazione (una bambina, in sogno, accusa suo padre di averla violentata)
7- La pietà (il dramma di un poliziotto che affronta una vicenda in cui vittima e carnefice sono entrambi bambini)
8- La casualità (la storia di un molestatore seriale che ha tenuto Palermo in scacco per molto tempo)
9- Il pregiudizio (la storia di una famiglia disagiata che fa pensare a un caso di pedofilia, ma si rivelerà un abbaglio)
10- L’improvvisazione (come da un incontro fortuito nasce un rapporto di fiducia sul tema della pedofilia tra due poliziotti e i bambini di una scuola elementare di Corleone. Una strada verso la sensibilizzazione che andrebbe intrapresa in tutta l’Italia).
In appendice, un elenco degli articoli del codice penale che fanno riferimento ai reati di violenza sessuale e alle aggravanti, un articolo del codice civile che riguarda la collocazione dei bambini abusati in comunità protette, e alcuni brevi contributi scritti da personalità che hanno esperienza nella lotta alla pedofilia: il sostituto procuratore Alessia Sinatra, la psicologa Angela Maria Ruvolo e Diego Di Simone, Capo Area Affari Generali della Squadra Mobile della Questura di Palermo.
Il libro è corredato anche da alcune immagini di proprietà dell’autore che illustrano l’Isola dei Bambini della Sezione specializzata minori, inaugurata da Ficarra e Picone, e da una lettera che gli alunni della scuola elementare “Camillo Finocchiaro Aprile” di Corleone hanno inviato ai poliziotti impegnati nella lotta alla pedofilia.

SINOSSI: Un poliziotto della Sezione specializzata minori di Palermo racconta come, da anni, combatte la pedofilia. È un compito delicato, che richiede molta caparbietà per superare l’orrore dei tantissimi casi di bambini segnati dalle violenze sessuali e infinita sensibilità per accostarsi alle piccole vittime e indurle a liberarsi dall’incubo. Senza indulgere mai nella morbosità, questo libro – che ha la prefazione di Ficarra e Picone – racconta con delicatezza storie vere di abuso e di recupero dell’innocenza. Per contribuire a cancellare tabù e silenzi.

BIOGRAFIE AUTORI:
Nicolò Angileri è nato a Ficarazzi (PA) nel 1970. È sposato e padre di due figli. Dopo aver vinto due concorsi, per entrare nell’Arma dei Carabinieri e nella Polizia di Stato, senza alcun dubbio ha scelto quest’ultima e si è arruolato nel 1989. Tra le sue varie esperienze, anche quella alla Sezione omicidi della Squadra Mobile di Palermo, dove ha lavorato contribuendo alla prima cattura del boss Sandro Lo Piccolo. Attualmente Angileri è in servizio alla Sezione specializzata reati in danno di minori.
Raffaella Catalano è nata a Palermo nel 1964. Giornalista, lavora dal 2000 come editor e consulente con case editrici, tra le quali Dario Flaccovio, e per alcuni scrittori. Fa parte del gruppo Fattesto (www.fattesto.it) che offre servizi ad autori ed editori e organizza corsi di editoria e di scrittura creativa. Per oltre dieci anni ha collaborato come cronista di giudiziaria con i quotidiani la Repubblica e La Sicilia e con alcune radio e tv, seguendo i più importanti processi di mafia palermitani. Ha scritto e sceneggiato con Giacomo Cacciatore e Gery Palazzotto la docufiction Il mago dei soldi, su un importante caso di cronaca, che uscirà a ottobre come dvd e libro.
 
 
 

martedì 13 ottobre 2009

Giulio Leoni alla Melbook di Firenze

MELBOOKSTORE FIRENZE via de' Cerretani, 16/R

Giovedì 15 ottobre ore 18.00
presentazione del libro
di Giulio Leoni
La regola delle ombre
(Mondadori)

a cura di Divier Nelli (in sostituzione di Leonardo Gori) e Giuseppe Previti

Qualche nota dalla trama.
Firenze 1482. Un tipografo e il suo incisore vengono uccisi, la tipografia messa a fuoco... ma il manoscritto originale a cui stanno lavorando, custodito altrove, è salvo. Lorenzo il Magnifico, cui il tipografo aveva promesso un’opera meravigliosa, sospetta che si tratti del volume che suo nonno Cosimo ricevette dalle mani di Leon Battista Alberti, quella Regola delle ombre, ultimo libro del Corpus Hermeticum, che conterrebbe il segreto per far tornare in vita i defunti. La chiave per risolvere l’enigma si trova a Roma, dove l’Alberti ha trascorso l’ultima parte della vita. Quirino Montefalco, uomo fidato del Magnifico, giovane d’arme scettico e poco incline all’esoterismo, parte per la città eterna deciso a trovare una spiegazione razionale. Ma nella Roma di Sisto IV e di Rodrigo Borgia, dove gli intrighi si mescolano al rigore della Santa Inquisizione e dove i festeggiamenti per il carnevale capovolgono ogni regola, la sua fede nella forza della ragione è costretta più volte a cedere di fronte a eventi e apparizioni incomprensibili.

Un thriller che ci mostra gli aspetti più insospettabili della Roma quattrocentesca, esoterica, brulicante di maghi, illusionisti e fattucchiere.

Qualche nota biografica
Giulio Leoni è nato e vive a Roma. Laureato in Lettere, è un appassionato di storia della magia e dell’illusionismo, di cui colleziona libri e memorabilia. Nel 2000 ha esordito nella narrativa vincendo il Premio Tedeschi con il romanzo Dante Alighieri e i delitti della medusa. La figura di Dante è al centro anche de I delitti del mosaico (2004) e de I delitti della luce (2005) entrambi pubblicati da Mondadori. Sempre per Mondadori sono usciti E trentuno con la morte (sullo sfondo dell’impresa fiumana di D’Annunzio), ora riedito nella collezione Oscar, La donna sulla luna (2007) e La crociata delle tenebre (2007). Giulio Leoni è inoltre autore della fortunata serie di romanzi per ragazzi de La compagnia dei serpenti.

Trilogia gialla a Fiesole

Il 30 ottobre alle ore 17,30 nella sede della biblioteca comunale di Fiesole (Via Sermei 1)
Giuseppe Previti e Mario Spezi presentano le ultime tre antologie gialle dell'editorre Marco Del Bucchia.

Delitti a regola d'arte
Antologia gialla di Toscana
L'ombra del sospetto

Saranno presenti vari autori

venerdì 9 ottobre 2009

SCUOLA DI SCRITTURA a cura dell'Associazione Amici del giallo

SCUOLA DI SCRITTURA
presso la
Biblioteca S. Giorgio, Pistoia
Coordinatrici:
Laura Vignali e Cristina Bianchi
 
CALENDARIO DELLE LEZIONI (sabato, orario 15,30 – 17,00):
 

Partecipanti: min 10 persone – max 20 persone
Quota d’iscrizione: € 30,00

Sabato 10 ottobre - Introduzione al corso
Storia del giallo
Tecniche di scrittura e di investigazione
Autore ospite: Oscar Montani
Consigli di lettura

Sabato 17 ottobre
Poliziesco, Police procedural, Spy story
Il giallo deduttivo
Autore ospite: Jacqueline Monica Magi
Consigli di lettura

Sabato 24 ottobre
Costruzione di un romanzo: dal generale
al genere
Autore ospite: Elena Torre
Consigli di lettura
Sabato 14 novembre
Storico e geografico
Autore ospite: Luciano Luciani che parlerà di
Lucca, tra 'paure' contadine e leggende metropolitane
Consigli di lettura

Sabato 21 novembre
Psicologico: il serial killer
Autore ospite: Giacomo Aloigi
Consigli di lettura

Sabato 28 novembre
Conclusioni e lettura dei racconti scritti
dai partecipanti
Partecipanti: min 10 - max 20 persone
Quota d’iscrizione: Euro 30,00

I PROSSIMI APPUNTAMENTI DEGLI AMICI DEL GIALLO

I GIOVEDI DEL GIALLO
a cura di Giuseppe Previti
presso Biblioteca S.Giorgio, ore 17,00


19 Novembre 2009
MARCO VICHI
Torna a indagare il commissario Bordelli nella Firenze dell'alluvione
"MORTE A FIRENZE" - Guanda 2009

10 Dicembre 2009
DANILA COMASTRI MONTANARI
Incontro con la regina incontrastata del giallo italiano e il suo investigatore Publio Aurelio Stazio
"DURA LEX" - Hobby e Work 2009

14 Gennaio 2010
FRANCESCO RECAMI
Un ragazzo di 13 anni che indaga alla Maigret
"IL RAGAZZO CHE LEGGEVA MAIGRET"- Sellerio 2009

18 Febbraio 2010
MARCO BUTICCHI
Torna in libreria lo scrittore italiano da un milione di copie
"IL RESPIRO DEL DESERTO" - Longanesi 2009

11 Marzo 2010
VALERIO VARESI
Una nuova indagine di Soneri, tra i commissari più famosi d'Italia, alle prese con il terrorismo
"LA MANO DI DIO" - Frassinelli 2010

15 Aprile 2010
ALFREDO COLITTO
Un nuovo appuntamento con il thriller storico
"DISCEPOLI DI FUOCO" – Piemme 2010

13 Maggio 2010
RICCARDO PARIGI E MASSIMO SOZZI
Come si scrive un giallo a quattro mani
"LA VENDETTA DI SANTA COSTANZA" - Todaro Edizioni

17 Giugno 2010
DIVIER NELLI
Conversazione sul fenomeno delle antologie
"LOTTA ALLA DROGA" (Tit.provv.) - Guanda 2010

Letture a cura del G.A.D. di Pistoia



SCRITTORI PISTOIESI IN GIALLO
Appuntamenti con autori

14 Novembre 2009
Biblioteca San Giorgio, ore 17
"TOSCANA A LUCI ROSSE"- Laurum 2009

La prima antologia che affronta il mondo del giallo da un punto di vista "osé", pruriginoso, torbido.....
Intervengono, tra gli autori, i pistoiesi Susanna Daniele, Stefano Fiori, Giuseppe Previti, Laura Vignali, presenti nella raccolta
Presenta Cristina Bianchi

27 novembre 2009 ore 18
"TOSCANA A LUCI ROSSE"- Laurum 2009
presentazione presso la libreria Melbook di Firenze, Via Cerretani

28 Novembre 2009
Biblioteca San Giorgio, ore 17
"CARABINIERI IN GIALLO 2"- Mondadori 2009

Presentazione a cura di Giuseppe Previti e di Cristina Bianchi dell’Antologia che raccoglie i racconti vincitori del concorso nazionale “Carabinieri in giallo 2”, edizione 2008 ed in particolare del racconto di SUSANNA DANIELE vincitrice del terzo premio
Interverranno lo scrittore DIVIER NELLI sul tema “Storia del Giallo italiano” e il capitano dei Carabinieri Christian Costantini del Nucleo per la tutela del patrimonio culturale di Firenze

12 dicembre 2009
Biblioteca San Giorgio, ore 17
Premiazione dei vincitori del concorso letterario "Crimini tra i libri" indetto dalla biblioteca San Giorgio, dall'Associazione Amici del giallo Pistoia e dall'editore Marco Del Bucchia di Viareggio

23 Gennaio 2010
Biblioteca San Giorgio, ore 17
“IL PIATTO FREDDO"- Marco Del Bucchia editore 2009
di ENRICO TOZZI

Un noir storico, una vicenda in una città immaginaria ma non troppo...ai tempi della seconda guerra mondiale.
Conversazione con l'autore a cura di Giuseppe Previti e Cristina Bianchi.

Negli eventi presso la biblioteca San Giorgio di Pistoia le letture a cura del G.A.D. di Pistoia

Cerca nel blog