Si è verificato un errore nel gadget

lunedì 16 marzo 2009

CONCORSO "CATTURANDI" DELLA DARIO FLACCOVIO EDITORE SU FACEBOOK

La sfida proposta su Facebook da Dario Flaccovio Editore ai partecipanti al concorso è quella di immedesimarsi, in un racconto di 3000 battute, in poliziotto nei minuti cruciali di un'azione che porterà ad arrestare un latitante di Cosa nostra. L'autore di "Catturandi" interverrà su Facebook, dove ha una sua pagina personale, con consigli ai concorrenti.
C O N C O R S O
Immedesimatevi nella storia di un uomo delle forze dell’ordine che lavora alla Catturandi e date libero sfogo alla vostra capacità di descrivere i "vostri" sentimenti e le "vostre" emozioni in quegli istanti di tensione che precedono la cattura di un boss. Cosa sente un uomo che sta dalla parte della legge sapendo di rischiare la vita per stanare un pericolosissimo latitante? Che succede nel cuore di una persona che sa di essere a pochi secondi dall’affrontare faccia a faccia un esponente di una tra le organizzazioni criminali più potente al mondo? Raccontateci tutto questo.
Questa è una nuova occasione proposta da Dario Flaccovio Editore per permettervi di dimostrare le vostre doti di scrittura, davanti a una giuria composta da:
- il regista di "Il Fantasma di Corleone", Marco Amenta;
- l'autore di "L'enigma Barabba" e "L'ultimo appello", Salvo Toscano;
- l'autrice di "Napoli-Pozzuoli uscita 14", Patrizia Rinaldi.
PRIMO PREMIO
All’autore del racconto più realistico saranno inviati in omaggio
tre romanzi:
- "Catturandi" (in tutte le librerie dal 15 marzo 2009)
- "L'enigma Barabba" di Salvo Toscano
- "Napoli-Pozzuoli uscita 14" di Patrizia Rinaldi
e un film in dvd:
"Il fantasma di Corleone", di Marco Amenta.
ALTRI PREMI
La giuria popolare potrà votare il racconto preferito commentandolo esclusivamente sotto l'argomento di discussione e non in bacheca. Non saranno conteggiati i commenti non direttamente pertinenti al racconto in gara.
Altre due copie di "Catturandi" saranno inviate in omaggio:
- una all'autore del racconto che riceverà il maggior numero di commenti provenienti da singole persone;
- una a chi avrà inviato il commento più originale e pertinente al racconto premiato dalla giuria popolare (a insindacabile giudizio della giuria ufficiale).
Non saranno conteggiati, quindi, più commenti provenienti dalla stessa persona su un singolo racconto, ma ognuno sarà libero di commentare quanti racconti vorrà.
R E G O L A M E N T O D E L C O N C O R S O
1. L'autore, nello spazio "argomento di discussione", deve scrivere il titolo del racconto.
2. I partecipanti dovranno pubblicare il proprio racconto, inedito, nell’Area discussioni del gruppo, in modo che tutti lo possano leggere, apprezzare e commentare. I racconti saranno pubblicati entro e non oltre il 31 marzo 2009.
3. Tra tutti i racconti pervenuti in tempo utile, la giuria, a proprio insindacabile giudizio, sceglierà il vincitore e segnalerà il primo classificato.
4. I partecipanti al concorso rinunciano, contestualmente all’invio dei racconti, a qualsiasi titolo di riconoscimento dei diritti d’autore.
5. Il curatore del gruppo si riserva la facoltà di eliminare eventuali testi offensivi, a sfondo sessista o razziale.
REGOLE STILISTICHE
1) Il racconto, inedito e in italiano, non dovrà superare le 3000 battute (compresi gli spazi).
La scrittura deve essere in prima persona.
2) Il tempo da utilizzare è il presente, in modo da descrivere al meglio le sensazioni che accompagnano l’azione di un poliziotto della sezione Catturandi.

Buona scrittura e... buona cattura a tutti!

Nessun commento:

Cerca nel blog