Si è verificato un errore nel gadget

venerdì 16 settembre 2011

E se Sherlock Holmes si fosse fermato a Pistoia?



La provincia di Pistoia insieme a quella di Bologna hanno la fortuna di possedere, ancora pressoché intatta,la linea ferroviaria Porrettana che da Bologna attraverso Porretta raggiunge Pistoia.
Inaugurata nel 1862 con il tratto tra Bologna e Vergato fu ultimata nel 1864 congiungendo Pracchia a Pistoia.
Una ferrovia storica, nei suoi tempi d'oro frequentatissima, che il prossimo anno si festeggerà il 150° anniversario.
Purtroppo il 2011 è stato molto travagliato per questa linea "storica", con tagli di treni e minacce di soppressione, e conseguenti preoccupazioni degli abitanti dell'appennino tosco-emiliano.
Gli Amici del Giallo di Pistoia con la collaborazione del Gad e l'ausilio del Comune di Pistoia hanno pensato di organizzare una serata in onore della "Porrettana" andando a ritroso nel tempo per ritrovare, fra i molti viaggiatori famosi che l'hanno percorsa, nientemeno che Sherlock Holmes.

Venerdì 16 settembre, ore 21, al Melos (Via dei Macelli a Pistoia) serata sherlockiana, da un'idea di Enrico Solito e Giuseppe Previti.
Dal momento che gli organizzatori sono appassionati di “giallo”, la serata ha un titolo misterioso "E se Sherlock Holmes percorrendo la Porrettana si fosse fermato anche a Pistoia?".
Aspettatevi sorprese.....
Intervengono due noti esperti holmesiani: Luca Martinelli e Gabriele Mazzoni.
Seguirà, a grande richiesta, la replica dell'atto unico di Enrico Solito "Il caso della perfetta diagnosi" recitato dagli attori del GAD di Pistoia.
Ingresso libero

Nessun commento:

Cerca nel blog