Si è verificato un errore nel gadget

lunedì 26 marzo 2012

UN PIZZICO DI ARTE E UNA SPRUZZATA DI GIALLO






Conferenze con Siliano Simoncini a cura di Giuseppe Previti e Maurizio Tuci

Gli incontri si terranno il mercoledì alle 17,00 nell'Auditorium Terzani della Biblioteca San Giorgio di Pistoia
Mercoledì 28 Marzo "L'orecchio di Van Gogh"
Mercoledì 4 aprile "Caravaggio, genio e sregolatezza”
Mercoledì 11 aprile "Suonala ancora, Chet"


Storie, immagini, suoni, indagini, dedicate a tre grandi artisti quali Vincent Van Gogh, Caravaggio, Chet Baker.

Di certi artisti si pensa di sapere tutto ma poi basta rivedere le opere con un’altra ottica o riascoltarne la loro musica, che riprende la voglia di saperne di più.
Vincent Van Gogh, Michelangelo Merisi detto il Caravaggio, Chet Baker: tre grandi nei loro campi artistici, ma anche tre personaggi singolari che potremmo accomunare sotto la comune etichetta di "artisti maledetti".
Van Gogh, il "sublime pittore del sensibile", "il pittore tragico", molti lo ritennero un genio, altri un folle. Ma come morì?
Caravaggio, sicuramente uno dei più grandi pittori italiani: una pittura per alcuni ambigua e inafferrabile, per altri intrisa di "erotismo mistico". Ma anche una vita turbolenta, contrassegnata da tre epiteti "Pittore, genio, assassino" e da una fine tragica.
Chet Baker musicista dal volto d'angelo ma dalla vita dissoluta e turbolenta. La Toscana, e in particolare Lucca e la Versilia lo conobbero prima splendido interprete delle sue fantastiche jamsession e, in seguito, fu spettatrice del suo triste decadimento.

Maurizio Tuci e Siliano Simoncini dal punto di vista dell'arte e Giuseppe Previti da quello biografico, ci intratterranno nel breve ciclo dedicato a tre degli "artisti maledetti".

Nessun commento:

Cerca nel blog