Si è verificato un errore nel gadget

lunedì 25 gennaio 2016

Giornata della memoria 2016: presentazione di un libro alla biblioteca San Giorgio di Pistoia

Giornata della memoria 2016: presentazione del libro “Mamma perché non abbiamo più la radio? Da Pistoia ad Ancona e ritorno. In fuga attraverso l’Italia delle leggi razziali”

Mercoledì 27 gennaio, Giorno della Memoria, alle ore 17 nell’auditorium della biblioteca San Giorgio

In occasione delle numerose iniziative organizzate dal Comune di Pistoia per celebrare il Giorno della memoria, focalizzate in particolare sul tema del passaggio delle testimonianze alle giovani generazioni, la Biblioteca San Giorgio ospiterà mercoledì 27 gennaio, Giorno della Memoria, alle ore 17, presso l’auditorium della biblioteca San Giorgio sarà presentato il libro”Mamma perché non abbiamo più la radio? Da Pistoia ad Ancona e ritorno. In fuga attraverso l’Italia delle leggi razziali” di Alessandro Orlando (Atelier edizioni, 2015).
La pubblicazione nasce da un intervista fatta dall’autore a Riccardo Coen che durante il periodo delle leggi razziali fugge con i genitori vagando da un luogo all’altro della penisola alla ricerca di un rifugio sicuro.
All’incontro, a cura di Daniele Coen, parteciperà come moderatore il giornalista Maurizio Gori ed interverranno Cristina Bianchi e Giuseppe Previti.
Nell’ambito della presentazione la professoressa Sara Valentina Di Palma, storica della Shoah, tratterà il tema “Da nessuna parte – I bambini della Shoah”.
A completamento dell’incontro ci sarà una testimonianza di Riccardo Coen.
L’incontro è realizzato in collaborazione con l’Associazione Amici del Giallo di Pistoia.

“Scappare, non parlare con nessuno per il rischio di essere scoperti, non avere compagni di giochi, essere privati delle forme più basilari e dovute di socializzazione e di istruzione quali il diritto alla scuola e al gioco: questi sono gli aspetti che più colpiscono nella vicenda di negazione dell’infanzia perpetrata dal regime fascista ai danni, tra i tanti bambini, di Riccardo e Bruno Coen.” (dalla prefazione di Sara Valentina Di Palma)

Fonte: Comune di Pistoia

Nessun commento:

Cerca nel blog